il mio supporto alle imprese

Milano tra le capitali Fintech nel mondo è una opportunita' per le PMI italiane. Attraverso il P2Plending , l'invoice trading e l'equity crowdfunding , le aziende dispongono di nuove forme di finanziamento .

il mio supporto alle PMI italiane consiste nel finalizzare l'utilizzo delle nuove forme di finanziamento che il fenomeno Fintech è già in grado di erogare e che saranno sempre più diffuse nel prossimo futuro. La nuova liquidità non proviene da istituti di credito tradizionali bensì da ciò che è definita finanza alternativa. Attraverso l'utilizzo di Bitcoin , i commercianti potranno ampliare le modalità di pagamento e incasso dei loro servizi , e contemporaneamente cominciare a padroneggiare il bitcoin  a fini imprenditoriali

Le piattaforme di P2Plending consentono a risparmiatori di essere prestatori di liquidità a PMI , l' InvoiceTrading liquida crediti commerciali attraverso aste online , il crowdfunding consente di reperire nuovo equity aziendale da contributi di risparmiatori con ottica temporale di lungo periodo

A proposito di equity crowdfunding , il governo ha approvato il decreto legge che nell’articolo 59 comma 1 deroga di fatto i commi 1, 2 e 3 dell’articolo 2468 del codice civile consentendo a tutte le PMI e non solo alle startup innovative, la possibilità di offrire quote al pubblico e di attribuire alle quote diritti diversi. Inoltre, consente anche, a tutte le PMI, di offrire quote di partecipazione (“stock option”) a dipendenti, collaboratori e prestatori d’opera e di servizi.
Si tratta di un passo avanti definitivo nella diffusione dell’equity crowdfunding in Italia, in quanto, finalmente, tutto il meglio dell’imprenditorialità italiana potrà accedere ad una forma alternativa di finanziamento privato. Dall’altra parte, è anche una grande opportunità per chi investe i propri risparmi che, quindi, potranno essere devoluti anche a imprese italiane non necessariamente “innovative” in senso tecnologico, ma sicuramente di eccellenza. Imprese che operano in settori quali per esempio il turismo, il design, la moda, la ristrutturazione immobiliare, la preservazione e messa a reddito dei beni culturali, la ristorazione e la produzione alimentare, potranno raccogliere presso il pubblico i fondi necessario il proprio sviluppo in Italia e all’estero.