come può la tutela finanziaria essere fonte di liquidità

tutti noi dobbiamo sapere dell'esistenza della tutela finanziaria . cosa è ,come funziona , perchè può essere fonte di liquidità sia per una persona fisica che per le aziende

cenni storici : il servizio di tutela finanziaria si è sempre potuto erogare da quando la legislazione ha codificato e imposto limiti ai tassi di interesse sul debito erogato da istituti finanziari sul territorio Italiano. Solo da qualche anno organizzazioni consulenziali già consolidate e lungimiranti hanno cominciato a erogare questo servizio

cos'è :attraverso l’analisi di un software di calcolo certificato dalle istituzioni di legge ( si chiama Perizia econometria ) si evince l’applicazioni di tassi d’interesse , praticati dagli istituti di credito  eccedenti i limiti prestabiliti dal contratto  , tali da consentirne il legittimo rimborso a seguito di attività legale professionale  presso i tribunali e/o patteggiamento o risoluzione condivisa con le banche stesse .

Come funziona : il cliente , persona fisica o azienda ,  esibisce gli estratti conto scalari trimestrali al consulente , il quale provvede ad  analizzare prima e redigere un documento riassuntivo dell’esito della perizia poi , la quale evidenzia l’importo in €uro sottratto a seguito di applicazione di tassi di tipo usuraio e/o anatocistico . Per questo motivo la denominazione di servizio di tutela finanziaria da anatocismo e usura. Ci si presenta alla banca evidenziando i dati e denunciando richiamandosi alla legge.  A questo punto  si verifica la reazione dell’istituto di credito per capire se è disposto ad un indennizzo concordato o è necessario procedere civilmente , essendo l’anatocismo regolato dal codice civile , mentre l’attività di usura rientra nella casistica del codice penale. Se la banca indennizza consapevole delle conseguenze penali , il cliente ottiene una somma di denaro che fino a qualche mese prima  non sapeva di poter disporre

Perché è una fonte di denaro :  il 70 % dei casi evidenzia la possibilità di rientro di denaro .Le banche hanno da sempre praticato consapevolmente ,fondando l’attività sull’ignoranza della popolazione in merito , tassi reali d’interesse superiori a quelli esplicitati dalle condizioni contrattuali. Perché il meccanismo si pratica su tutti i tipi di debito venduto : prestiti in conto corrente, finanziamenti di credito al consumo , fidi su conti correnti , mutui immobiliari , mutui chirografari , mutui di ristrutturazione n , leasing .Le banche da pochi mesi cominciano ad essere disposte ad un indennizzo risolutivo , situazione che porta il cliente a rientrare di denaro nell’arco di qualche mese dall’inizio della raccolta dati.

Martingale Risk Italia può vantare ad oggi un track record imponente di successi nella negoziazione tecnica con le banche, avendo ottenuto in moltisimi casi il parziale e/o totale recupero delle perdite originariamente subìte dai clienti e la cancellazione dei derivati ancora in vita.
Martingale Risk ha permesso a migliaia di aziende di recuperare gli interessi illegittimamente pagati alle banche, e così di recuperare liquidità e tornare a produrre.
Martingale Risk, in virtù di un elevato numero di Mutui e Leasing esaminati, ha stimato che oltre il 70% di tali contratti incorpora condizioni e clausole contestabili.